In rosso i bancari: l'indice FTSE Italia Banche segna -1,5%, l'EURO STOXX Banks -1,4%. Mediobanca -1,7%, Intesa Sanpaolo -1,5%, UniCredit -1,5%, UBI Banca -1,4%, BPER Banca -1,8%. Banco BPM, -2,8% a 1,05 euro, si conferma la più debole dopo i cali delle due sedute precedenti (toccato ieri il minimo storico a 1,0235 euro) in scia alle dichiarazioni dell'a.d. Giuseppe Castagna al Sole 24 Ore: il nuovo piano industriale sarà spostato a fine anno per avere una visuale più chiara sulle prospettive economiche italiane e globali. Lo scorso 7 maggio in occasione della pubblicazione dei risultati del primo trimestre il gruppo ha comunicato che "gli obiettivi del piano strategico 2020-2023, annunciati all'inizio di marzo, non sono più da considerarsi attuali": sarà pertanto predisposto "un nuovo piano industriale una volta che il quadro prospettico sarà meglio definito".

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)