Il Consiglio di Amministrazione di Intek Group, holding di partecipazioni diversificate con un obiettivo di gestione dinamica degli investimenti, in data 20 settembre 2017 ha approvato la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2017.

Gli *Investimenti netti *facenti capo alla Società ammontano al 30 giugno 2017 ad Euro 520,5 milioni (Euro 522,6 milioni a fine 2016), di cui l'86,9% nel settore "rame" ed il residuo nell'ambito delle attività finanziarie ed immobiliari.

La Società mantiene una solida struttura patrimoniale: il *Patrimonio Netto *ammonta ad Euro 439,4 milioni rispetto ad Euro 442,2 milioni al 31 dicembre 2016. La variazione è determinata principalmente dal risultato del periodo (negativo per Euro 2,8 milioni).

Il risultato di periodo, negativo per Euro 2,8 milioni, è dovuto prevalentemente al saldo negativo della posizione finanziaria (interessi netti negativi pari a Euro 1,8 milioni).

Sono di seguito evidenziati gli eventi più significativi che hanno caratterizzato il primo semestre 2017.

(i) riorganizzazione del settore rame:
(a) prosegue l'attività di riorganizzazione del settore rame e dei suoi assetti strategici che potrà sfociare in accordi industriali con terzi ed anche alla cessione di alcuni comparti di business;
(b) l'EBITDA del primo semestre 2017 é pari a Euro 36,2 milioni, superiore del 30,1% a quello del primo semestre 2016, quando l'EBITDA era stato pari a Euro 27,8 milioni, a conferma dell'effetto positivo delle misure di efficientamento e di flessibilità adottate.

(ii) quotazione Culti Milano:
(a) nel mese di luglio le azioni della società sono state ammesse in quotazione al mercato AIM a seguito del collocamento di n. 865.500 azioni ordinarie di nuova emissione, rivenienti da un aumento del capitale sociale che ha apportato risorse finanziarie per Euro 4,5 milioni. Il prezzo di collocamento è stato fissato in Euro 5,20 per azione. Il flottante della società è pari al 27,96% del capitale;