Italgas (+1,13%) sale a contatto con la media a 200 sedute in area 5,75, oltre la quale sarebbe lecito ambire al test della linea che scende dai top di luglio, ora a 5,88 euro. Sviluppi positivi nel medio lungo termine giungerebbero in caso di rottura anche di questo riferimento, per target a 6 euro. Discese sotto 5,59 euro costringerebbero invece i prezzi a ripiegare verso area 5,50, linea che sale dai minimi di dicembre. Rischio di flessioni più ampie sotto questo limite, per target negativi a 5,10/5,15 circa..

(CC - www.ftaonline.com)