Italgas *ha concluso il 30 aprile 2019 l'acquisizione dal gruppo Conscoop *di partecipazioni e rami di azienda comprendenti *19 concessioni per la distribuzione del gas *e oltre 50.000 punti di riconsegna concentrati nel Centro-Sud del Paese e in Sardegna.

L'operazione, annunciata lo scorso 28 dicembre, è stata perfezionata a seguito del verificarsi delle condizioni previste nell'accordo di compravendita.

L'accordo riguarda in particolare l'acquisizione:

  • del ramo di azienda di Aquamet S.p.A., comprendente, tra l'altro, 9 concessioni per la distribuzione del gas naturale in altrettanti Comuni del Lazio, Campania, Basilicata e Calabria, per circa 23.800 utenze complessive servite;

  • del 100% di Mediterranea S.r.l. titolare di 6 concessioni per la distribuzione del gas naturale in altrettanti Comuni della provincia di Salerno, con oltre 3.600 utenze servite;

  • del ramo di azienda di Isgas Energit Multiutilities S.p.A. comprendente, tra l'altro, le concessioni per la distribuzione del gas nei comuni di Cagliari, Nuoro e Oristano, per complessive 22.400 utenze circa, attualmente alimentate ad aria propanata.

La valorizzazione complessiva di dette acquisizioni (enterprise value) è stata stabilita in 68,6 milioni di euro, con il prezzo corrisposto interamente per cassa, al netto dell'indebitamento.

Inoltre, nell'ambito dello stesso accordo, Italgas ha perfezionato l'acquisto del 10% del capitale sociale di *Isgastrentatrè *S.p.A., titolare della concessione per la distribuzione del gas nel Bacino 33 della Sardegna, che fa capo al Comune di Quartu Sant'Elena (CA), con circa 600 delle 18.500 utenze potenziali attualmente alimentate ad aria propanata.