J.B. Hunt Transport Services ha sfiorato un rally dell'8% in after market (la seduta di lunedì al Nasdaq si era invece chiusa in calo dello 0,39%), dopo che la società di trasporti dell'Arkansas ha comunicato risultati relativi al secondo trimestre segnati da profitti netti per 133,6 milioni, pari a 1,23 dollari per azione e 1,37 dollari su base rettificata, contro gli 1,35 dollari del consensus di Zacks Investment Research. I ricavi sono cresciuti del 6% annuo a 2,26 miliardi di dollari, in questo caso però sotto ai 2,28 miliardi stimati dagli analisti.

(RR - www.ftaonline.com)