KOLINPHARMA®, PMI Innovativa operante nel settore nutraceutico, comunica che il progetto innovativo relativo ai benefici degli estratti e composti di origine naturale presentato al bando "INNODRIVER-S3 Edizione 2019 - Misure A-B", è stato ammesso al contributo finanziato con le risorse del bando dalla regione Lombardia che sostiene le MPMI nell'acquisizione e sviluppo di servizi avanzati di innovazione tecnologica. Il progetto di ricerca presentato da Kolinpharma®, riconosciuto come innovativo, è volto allo studio di estratti e composti di origine naturale al fine di valutarne gli effetti benefici in modelli sperimentali selezionati e creare prospettive di utilizzo per lo sviluppo di nuovi prodotti. Grazie alla conduzione di questi studi preclinici la Società potrà infatti conferire un valore aggiunto alla sue future formulazioni oltre a dimostrarne i meccanismi d'azione. A fronte di un investimento iniziale in ricerca e sviluppo per circa Euro 40 mila, il Bando riconoscerà alla Società un contributo a fondo perduto per Euro 25 mila. Al fine di alimentare ulteriormente i progetti di sviluppo e crescita, Kolinpharma comunica altresì di aver sottoscritto e ricevuto da Unicredit un finanziamento chirografario per Euro 500 mila dalla durata di 60 mesi, di cui 12 mesi di preammortamento, vincolato alla concessione della garanzia di Mediocredito Centrale tramite il Fondo di Garanzia, e di aver esteso di ulteriori Euro 300 mila (rispetto a Euro 200 mila già in essere e confermati) la linea anticipo continuativa sempre con Unicredit. Rita Paola Petrelli, Presidente di KOLINPHARMA®, ha commentato: "Siamo lieti che il bando Innodriver-S3 della regione Lombardia abbia riconosciuto l'elemento innovativo del nostro progetto di ricerca indirizzato allo studio di estratti e composti di origine naturale al fine di valutarne gli effetti benefici e ricadere in possibili future formulazioni. Il nostro dipartimento di Ricerca e Sviluppo è costantemente impegnato nello studio e sperimentazione di soluzioni innovative che diventano poi la chiave di successo dei nostri prodotti e questo nuovo progetto rientra esattamente in questa linea strategica. Siamo inoltre soddisfatti di aver siglato un nuovo contratto di finanziamento con Unicredit che porta a 4,8 milioni di Euro il tesoretto di finanziamenti ricevuto nel corso dell'anno che sarà indirizzato esclusivamente ad alimentare i progetti di crescita e sviluppo dell'azienda che dopo i risultati del 3Q 2020 guarda con positività l'avvenire".

(RV - www.ftaonline.com)