*Tod's *manda in archivio i primi nove mesi del 2017 con ricavi in calo e inferiori rispetto alle attese. Il fatturato consolidato del Gruppo Tod's al 30 settembre ammonta a 722,2 milioni di euro, con un calo del 4,7% a/a (-4,2% a cambi constanti). Il consensus Thomson Reuters è pari a 737 milioni di euro, quello Bloomberg a 734,5 milioni. Le performance peggiori arrivano dai marchi Tod's (-7,4%) e Hogan (-8,8%), bene invece Roger Vivier (+9,6%). L'analisi delle aree geografiche vede in crisi le Americhe (-17%), mentre resiste la Greater China (+1,4%). Per quanto riguarda i canali distributivi si evidenzia la sostanziale tenuta di quello diretto (-0,9%) mentre flettono nettamente i ricavi da clienti terzi (-10,3%). Il presidente e a.d. Diego Della Valle ha ricordato le difficoltà incontrate a causa di "alcuni imprevisti problemi nelle consegne e dalla distribuzione wholesale". L'imprenditore marchigiano ha sottolineato che "è in piena fase di attivazione del nuovo modello di business" e che "Per quanto riguarda l'anno in corso, riteniamo che i risultati saranno allineati alle attese del mercato". A sorpresa il cda che ha approvato i dati al 30 settembre ha anche deliberato un avvicendamento nel ruolo di CEO: Stefano Sincini lascerà il posto a Umberto Macchi di Cellere, in precedenza Managing Director Worldwide Sales di Bulgari. L'analisi del grafico di Tod's evidenzia il rimbalzo partito nella seconda metà del mese scorso dopo il test del minimo di fine giugno a 54,15 euro. Il recupero si è interrotto nelle ultime sedute e in caso di violazione del supporto a 56,50 ben difficilmente il titolo potrà evitare un nuovo affondo verso 54,15. L'eventuale violazione di questo ultimo riferimento riattiverebbe il movimento discendente partito a marzo verso 49 almeno. Al contrario, il superamento del recente massimo a 58,40 permetterebbe a Tod's di avvicinarsi al top di settembre a quota 62, resistenza decisiva per completare il potenziale doppio minimo in formazione da giugno e tentare quindi l'inversione della tendenza negativa di medio periodo.