Generali ha completato di recente l'acquisizione in Polonia di Union Investment TFI S.A. dal gruppo tedesco Union Asset Management Holding AG. Union Investement TFI è il sesto operatore di asset management in Polonia con € 3,3 miliardi di asset gestiti. Con circa 135.000 investitori retail e 550 istituzionali vanta una vasta gamma di fondi diversificati in equities, fixed income e absolute-return. Union Investement TFI è dotata di competenze per la produzione interna di prodotti di investimento come di altre soluzioni di investimento. Generali opera in Polonia dal 1998 e conta attualmente 1.600 dipendenti locali. Nel novembre 2018 Generali ha siglato l'accordo definitivo per comprare le società assicurative Concordia specializzate nel settore agricolo. Generali è tra i cinque più grandi gruppi assicurativi nel mercato polacco con premi lordi pari a € 670 milioni e una quota di mercato pari al 5% nel 2018. Graficamente il titolo ha coperto buona parte del gap ribassista lasciato aperto a 16,93 euro lo scorso 20 maggio. Il titolo sta risalendo la china dopo aver ritracciato metà del rialzo in atto da ottobre. Oltre 17 euro segnale di forza nel medio periodo, preludio al raggiungimento di nuovi massimi annuali in area 18. Conferme oltre 17,40. Indicazioni di cedimento invece sotto 16 per un nuovo test a 15,50 euro.

*Anima Holding * rimbalza con decisione dopo aver avvicinato con i minimi di ieri quelli di fine maggio a 2,614 euro. Per inviare segnali concreti di miglioramento sarà però necessario uno sforzo ulteriore da parte dei prezzi, con il superamento di 2,97 euro, massimo intraday del 20 maggio e base del gap lasciato aperto a 3 euro. Tuttavia la reazione dovrà estendersi oltre quest'ultimo riferimento per risultare duratura, con ulteriori conferme oltre quota 3,15/3,20. Sotto 2,614 atteso invece un ulteriore deterioramento delle condizioni operative verso 2,44 euro circa. Alcuni dei top manager della società hanno recentemente acquistato oltre 290.000 azioni sul mercato, per un controvalore di oltre 780.000 euro.