La Doria (+3,93%) si avvicina velocemente ai massimi di settembre a 9,76 circa, oltre i quali potrebbe toccare nuovi massimi annuali a 10,25 circa, salendo a contatto con il lato superiore del canale che sale dai minimi di maggioa. Il superamento di questo elemento rappresenterebbe un importante segnale di forza, preludio ad un allungo sui top di novembre a 10,88. Sotto 8,60, invece, conferme per un nuovo test dell'importante supporto posto a 8,30 euro, minimi di ottobre.

(CC - www.ftaonline.com)