Il Consiglio di Amministrazione di *La Doria *riunitosi in data 28 gennaio 2020, ha proceduto, su indicazione del Presidente Antonio Ferraioli – espressione del Patto di Sindacato, sottoscritto dai componenti la Famiglia Ferraioli, azionisti di maggioranza di La Doria in data 25.09.1995, come da ultimo modificato in data 01.03.2016 - e previo parere favorevole del Comitato di Remunerazione e Nomine e del Collegio Sindacale, a nominare per cooptazione Teresa Maria Rosaria Ferraioli quale nuovo membro non esecutivo e non indipendente dell'organo amministrativo, in sostituzione di Iolanda Ferraioli, dimessasi dalla carica di Consigliere non esecutivo e non indipendente in data 7 gennaio 2020 per motivi personali.

Tale cooptazione è altresì volta a garantire il rispetto della disciplina inerente l'equilibrio tra generi.

Sulla base delle informazioni a disposizione della Società, l'Amministratore così nominato detiene n. 2.683.686 azioni di La Doria S.p.A. pari all'8,6570% del capitale sociale, conferite nel citato Patto Parasociale avente ad oggetto complessive n. 19.530.000 azioni, pari al 63% del capitale sociale della Società.

La cooptazione del nuovo membro dell'organo amministrativo, che resterà in carica sino alla prossima assemblea degli azionisti della Società, è avvenuta in conformità alle previsioni di legge e di Statuto.

Si precisa che, non essendovi ulteriori candidati "non eletti" appartenenti all'unica Lista presentata dagli azionisti di maggioranza in occasione dell'Assemblea del 16/06/2017 che ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione, in sede di cooptazione non ha potuto trovare applicazione il procedimento del voto di lista.

Il curriculum del nuovo consigliere è disponibile sul sito internet della Società, nella sezione Investor Relations/Per gli Azionisti.