"In merito alle politiche fiscali, un approccio fiscale ambizioso e coordinato rimane essenziale, in vista della rapida contrazione dell'economia dell'Eurozona e della riduzione della domanda privata. Sebbene le misure fiscali attuate in risposta alla pandemia debbano essere, per quanto possibile, mirate e temporanee, la debolezza della domanda di imprese e famiglie e l'accresciuto rischio di un rinvio della ripresa richiedono un continuo supporto delle politiche fiscali nazionali.
Le tre reti di sicurezza approvate dal Consiglio Europeo per lavoratori, imprese e stati forniscono un importante supporto al funding in questo contesto.
Il consiglio direttivo della Bce sottolinea il ruolo chiave del Next Generation EU e l'importanza che esso diventi operativo senza ulteriori ritardi". Lo ha dichiarato la presidente della Bce Christine Lagarde durante la conferenza stampa di oggi.

(GD - www.ftaonline.com)