Anche la seduta odierna viene vissuta in rialzo da Leonardo che, dopo aver guadagnato poco meno di un punto percentuale ieri, riesce a fare ancora meglio oggi. Il titolo negli ultimi minuti passa di mano a 9,962 euro, a ridosso dei massimi intraday, con un vantaggio del 2,03% e oltre 1,3 milioni di azioni scambiate, contro la media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 3,5 milioni di pezzi.
Leonardo guadagna posizioni dopo che è stato reso esecutivo il contratto jumbo, del valore complessivo di 3 miliardi, firmato lo scorso 14 marzo per la fornitura di 28 elicotteri medi bimotore multiruolo NH90 al Ministero della Difesa del Qatar.
Gli analisti di Equita SIM non vedono alcun impatto, perchè con la presentazione dei conti del secondo trimestre gli effetti di questo contratto erano già stati inclusi nella guidance per quest'anno, con ricadute positive solo su free cash flow e ordini.
Non cambia la strategia della SIM milanese che ribadisce l'invito ad acquistare Leonardo, con un prezzo obiettivo a 11,9 euro.