Il titolo di ERG subisce oggi a Piazza Affari le vendite diffuse un po' in tutti i settori e cede l'1,79% per riportarsi a 20,88 euro dopo aver toccato un minimo a 20,7. Il Ftse Italia Servizi Pubblici perde l'1,49 per cento.

Luca Bettonte, amministratore delegato del gigante dell'energia pulita di casa Garrone, ha confermato ad Affari & Finanza di oggi (il settimanale economico de la Repubblica) gli obiettivi del piano al 2022 che prevede oltre 400 milioni di investimenti nel repowering, una cifra che potrebbe salire a un miliardo se applicata a tutto il parco eolico predisposto.

A incoraggiare gli investimenti contribuirebbe una norma dell'ultimo Decreto Semplificazioni che potrebbe sbloccare l'ammodernamento delle turbine in Italia. Impressionanti le valutazioni del manager che calcola nel settore eolico italiano un potenziale di investimenti possibili nel repowering fino a 8 miliardi di euro.

(GD - www.ftaonline.com)