Il Consiglio di Amministrazione di MAPS, PMI Innovativa quotata su AIM Italia attiva nel settore della digital transformation, ha deliberato l'assegnazione futura, in favore di un dipendente del Gruppo (il "Beneficiario"), di un numero massimo di *11.000 Opzioni *in attuazione del Piano di Stock Option (il "Piano") approvato dall'Assemblea ordinaria dei Soci in data 11 febbraio 2019.

Il Piano costituisce uno strumento di incentivazione, fidelizzazione e attrazione dei Beneficiari ed è volto a realizzare un diretto coinvolgimento nel processo di creazione di valore della Società da parte di soggetti che ricoprono posizioni determinanti e/o svolgono attività importanti per la crescita e lo sviluppo della stessa.

L'Assemblea dell'11 febbraio 2019 ha deliberato di aumentare il capitale sociale, ai sensi dell'art. 2441 comma 5 c.c. in una o più volte, fino a un ammontare massimo pari a Euro 660.000,00 mediante emissione di massime n. 300.000 azioni ordinarie prive del valore nominale, aventi godimento regolare, a servizio del Piano.

Il Regolamento del Piano di stock option è stato approvato in data 28 febbraio 2019 dal Consiglio di Amministrazione. Il numero effettivo di Opzioni assegnate sarà determinato secondo i termini e le condizioni definiti nel Regolamento, subordinatamente al raggiungimento di specifici obiettivi economici definiti nel Piano industriale 2019-2021.

Si precisa che il numero massimo di opzioni da assegnare è stato individuato tenendo conto dei suddetti criteri di individuazione, nonché della seniority e dell'inquadramento organizzativo e contrattuale della figura professionale.

Ogni opzione dà il diritto a sottoscrivere un'azione; il* prezzo di esercizio è di 1,90 euro*, pari al prezzo di collocamento delle azioni Maps in fase di IPO.