Mediaset (-4,3%) inverte bruscamente la rotta dopo il buon avvio di seduta in scia a un primo trimestre 2018 archiviato con risultati leggermente migliori delle attese. Le tensioni sulla formazione del nuovo governo e sulle conseguenze delle politiche antieuropeiste che trapelano dalle trattative tra Lega e M5S hanno preso decisamente il sopravvento. Ricordiamo infatti che nella conference call di presentazione dei risultati del trimestre il management ha affermato che le prospettive della raccolta pubblicitaria in Italia per i prossimi mesi sono molto nebulose a causa dell'incertezza politica e del rischio di nuove elezioni in estate o autunno.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)