Nuova seduta in rialzo per Mediobanca che, dopo aver archiviato la giornata di ieri con un progresso di quasi un punto percentuale, si è spinto ulteriormente in avanti oggi, riuscendo a fare ancora meglio della vigilia.
Il titolo ha terminato gli scambi a 7,708 euro, con un vantaggio dell'1,82% e oltre 5,5 milioni di azioni trattate, contro la media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 4 milioni di pezzi.
Mediobanca ha beneficiato del recupero del Ftse Mib e della buona intonazione del settore bancario, aiutato dalla flessione dello spread BTP-Bund.
Il titolo oggi è finito sotto la lente di Citigroup, i cui analisti hanno ribadito la raccomandazione "buy", con un prezzo obiettivo a 9,6 euro. La banca americana ritiene che l'istituto di Piazzetta Cuccia si differenzi dagli altri per la redditività sopra la media, la solida posizione di capitale e l'interessante profilo in termini di ritorni sul capitale.
Complice l'incertezza che aleggia sul nostro Paese sia a livello macro che politico, c'è scarso interesse per i titoli bancari in questa fase, ma Citigroup ritiene interessante l'investment case di Mediobanca.