Milano ben al di sotto della parita'

Il Ftse Mib cede il 3,4%, il Ftse Italia All-Share il 3,2%, il Ftse Italia Mid Cap il 2%, il Ftse Italia Star l'1,7%.

Il Ftse Mib cede il 3,4%, il Ftse Italia All-Share il 3,2%, il Ftse Italia Mid Cap il 2%, il Ftse Italia Star l'1,7%. Le vendite continuano a colpire i bancari. Unicredit (-6,6%) fa segnare la performance peggiore tra le blue chip. L'a.d. Alessandro Profumo nel corso di una conferenza organizzata dalla banca centrale dell'Austria ha dichiarato che per salvaguardare la solidita' del sistema finanziario sarebbe meglio puntare su sorveglianza e vincoli patrimoniali piuttosto che sulla tassazione preventiva degli istituti di credito. Secondo indiscrezioni di stampa la procura di Roma starebbe indagando, tra le altre, su Unicredit e Intesa Sanpaolo (-4,8%) per i loro rapporti con lo Ior nelle ipotizzate azioni di riciclaggio messe in atto dalla banca vaticana. Il ritorno delle turbolenze sui mercati finanziari penalizza Azimut (-5,4%) che si dirige verso il bottom di settimana scorsa a 6,36 euro. Equita prevede dati sulla raccolta in flessione a maggio e riduce dell'1% la stima sull'utile 2010. Debole Piaggio (-4,2%) dopo la diffusione dei dati sulle immatricolazioni di scooter a maggio. Secondo l'Ancma il segmento ha subito una flessione del 34,8% a/a. Pochi minuti prima dell'apertura di Wall Street i future sui principali indici USA segnano ribassi compresi tra lo 0,4 e l'1,1 per cento. (SF)