Molmed (+3,13%) tenta la rottura del lato superiore del canale ribassista disegnato dai top di metà aprile, a 0,385 creando le premesse per la riattivazione il movimento ascendente partito lo scorso autunno in direzione di target a 0,4710, poi a 0,50, picco dello scorso luglio. Sotto 0,367 via libera verso 0,32 euro circa, base del canale citato.

(CC - www.ftaonline.com)