Momento decisivo per Sogefi (+4,78%), salito oltre i top di novembre a 1,62 euro in direzione di un primo ostacolo a quota 1,68, massimi di aprile. La rottura decisa di questo riferimento consentirebbe di gettare le basi per un recupero duraturo della discesa vista nella prima parte dell'anno con obiettivi a 1,89/1,90, poi a 2,20 circa. Discese sotto area 1,45 anticiperebbero invece un affondo fino a 1,40. Supporto successivo a 1,30 circa.

(CC - www.ftaonline.com)