Mondadori (+2,95%) sta battagliando con un fascio di medie mobili esponenziali a 20, 50 e 100 giorni che si intrecciano a 1,46 circa. Oltre questo riferimento sarà possibile un nuovo confronto con gli ostacoli in area 1,63, lato superiore del canale leggermente rialzista che sale dai minimi di maggio. Diversamente sul grafico continuerà a incombere lo spettro di nuovi cali che sotto quota 1,274 riattiverebbero la discesa partita a inizio anno anche sotto quota 1,18/1,20.

(CC - www.ftaonline.com)