Mondo TV (+2,46%) ha messo a segno uno slancio che in poche sedute ha permesso il test di valori scambiati circa un anno fa a quota 1,82 circa. La permanenza sopra 1,70 potrebbe ora offrire una solida base per tentare un ulteriore allungo verso i 2 euro, target successivo a 2,50 circa. Sotto 1,38 euro, massimi allineati di ottobre e novembre, i recenti sforzi verrebbero invece vanificati anticipando il ritorno in area 1,25, determinante nel medio termine.

(CC - www.ftaonline.com)