Movimenti laterali per Azimut Holding che oscilla poco al di sopra dei supporti a quota 13 euro rappresentati dai minimi di metà luglio. L'eventuale violazione di questi riferimenti riattiverebbe la flessione partita a inizio anno in direzione del minimo dell'estate 2016 a 12,43. Segnali positivi al superamento di 14,10, prologo a un attacco ai massimi di agosto a 14,60/14,70.

(SF - www.ftaonline.com)