Ottima partenza per Banca MPS +4,5% grazie alle indiscrezioni di MF secondo cui entro fine anno l'istituto senese potrebbe cedere un portafoglio di crediti UTP (Unlikely To Pay, inadempienze probabili) da 7-8 miliardi di euro a SGA, Società per la Gestione di Attività (controllata dal Tesoro). L'obiettivo dell'operazione è ripulire gli attivi al fine di attrarre potenziali investitori e facilitare quindi l'uscita del Tesoro dal capitale: quest'ultima dovrà essere completata entro il 2021 ma c'è l'obbligo di comunicare le tempistiche alle autorità europee entro fine 2019.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)