Secondo fonti citate dal Wall Street Journal, Ncr Corporation sarebbe vicina all'accordo per l'acquisizione di Cardtronics, per una valutazione dell'azienda di Houston, tra i maggiori operatori globali di bancomat, di 1,7 miliardi di dollari. Ncr avrebbe messo sul piatto 39 dollari per azione, contro i 35 dollari proposti in precedenza da Apollo Global Management e Hudson Executive Capital (cifra su cui era già stato raggiunto un accordo tra le parti). CardTronics aveva chiuso in declino dello 0,99% venerdì al Nasdaq, a 40,86 dollari di valore (il titolo si è apprezzato di oltre il 16% nell'ultimo mese).

(RR - www.ftaonline.com)