*Nexi si conferma in un ottimo momento: *+1,6% a 12,5720 euro, facendo segnare (per la quinta seduta consecutiva) il nuovo massimo storico toccando i 12,5980. Il titolo ha accelerato al rialzo giovedì 19 dicembre dopo l'annuncio dell'accordo con Intesa Sanpaolo. Nell'ultima seduta Nexi ha approfittato dei dati SIA relativi ai pagamenti elettronici nella settimana dal 18 al 24 dicembre, quella degli acquisti natalizi: 123 milioni di operazioni con carte di debito, credito e prepagate rispetto ai 92 milioni del medesimo periodo dell'anno scorso (+33,7%).

Complessivamente, nel periodo dal 1° dicembre al 24 dicembre 2019, SIA ha gestito 366 milioni di operazioni con carte, +31,7% rispetto ai 278 milioni del medesimo periodo dell'anno scorso. SIA, società controllata da CDP Equity all'83,09%, gestisce circa la metà delle operazioni di pagamento con carte di debito, credito e prepagate in Italia.

*L'analisi del grafico di Nexi evidenzia l'accelerazione *partita nella prima metà di novembre (+35% circa da allora) con il titolo proiettato verso area 15 euro. I prezzi sono ora esposti alle prese di profitto: discese sotto 11,55/11,60 preannuncerebbero un test di 10,80, riferimento determinante per garantire la solidità della struttura rialzista.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)