Nexi (+0,14%) resiste a ridosso dei record toccati ieri a 12,794 euro. Tra il grafico dei prezzi e quello dell'RSI a 14 sedute è tuttavia evidente una divergenza ribassista che rischia di frenare le ambizioni di crescita del titolo riportando i prezzi in area 12. Discese sotto questo limite aprirebbero ulteriori spazio di ribasso verso 10,80/10,85, supporto determinante nel breve termine. Oltre 12,80 euro invece via libera verso nuovi record a 13,40 circa.

(CC - www.ftaonline.com)