Nexi, +2,2% a 16,3960 euro, guadagna ulteriore terreno e fa segnare a 16,5740 un nuovo record storico per la settima seduta consecutiva. Oggi Citigroup ha confermato la raccomandazione buy sul titolo e incrementato il target da 13,70 a 20,00 euro. Per Citi un mercato come quello italiano ancora basato sul denaro contante presenta ampi spazi di crescita per i gruppi attivi nella monetica: gli analisti si attendono iniziative del governo per incentivare l'uso della moneta elettronica. Sullo sfondo resta il tema del consolidamento nel settore delle carte di pagamento e servizi connessi dopo che due settimane fa Worldline ha annunciato l'acquisizione della francese Ingenico con una valutazione complessiva di 7,8 miliardi di euro. Per Nexi si parla di una possibile integrazione con SIA, prossima alla quotazione. Della partita potrebbe far parte anche Iccrea che secondo indiscrezioni sta valutando l'eventuale spin-off della divisione carte per poi cercare una partnership con un investitore.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)