Nexi, -2,7% a 15,52 euro, perde terreno. Secondo indiscrezioni di stampa il gruppo dei pagamenti elettronici potrebbe essere interessato ad alcuni asset di Wirecard (-3,6% a Francoforte). Il curatore fallimentare Michael Jaffe poche settimane fa ha ufficializzato il processo di vendita del gruppo tedesco: al momento sono oltre 100 le manifestazioni di interesse. Nexi potrebbe acquisire le attività digitali di Wirecard sul mercato tedesco. Mediobanca conferma il giudizio outperform e il target a 17 euro su Nexi e considera positiva l'indiscrezione.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)