Nuovi minimi annuali per Esprinet (-4,47%), a 4,61 euro. Il titolo accelera al ribasso dopo la violazione a 4,78 dei minimi di settembre 2016 puntando ai minimi di luglio 2016 a 4,558 euro. Nel breve termine sono comunque possibili reazioni verso 5,10 euro, utili a stemperare la condizione di ipervenduto in cui sono sconfinati gli oscillatori tecnici.

(CC - www.ftaonline.com)