A integrazione del comunicato pubblicato in data 28 luglio 2020 e facendo seguito alla pubblicazione dei patti parasociali relativi all'operazione intervenuta in data 2 agosto 2020, gli azionisti di SO.FI.M.A. *(controllante di IMA) e *BC Partners *ritengono che l'obbligo a carico degli stessi di promuovere l'offerta pubblica di acquisto totalitaria ai sensi degli articoli 106, 109 del testo unico della finanza e 45 del regolamento emittenti Consob 11971/1998, avente a oggetto l'intero capitale sociale di IMA S.p.A., consegua dalla circostanza che, *sin dal closing della operazione di compravendita di circa il 20% di SO.FI.M.A. S.p.A. da parte di BC Partners, BC Partners deterrà il 49% dei diritti di voto in SO.FI.M.A. S.p.A. mediante una categoria speciale di azioni a voto plurimo ed eserciterà un controllo congiunto su SO.FI.M.A. S.p.A. insieme agli attuali azionisti di SO.FI.M.A. S.p.A. per effetto delle pattuizioni parasociali e statutarie che saranno introdotte a livello di SO.FI.M.A. S.p.A., che entreranno in vigore a partire dal closing dell'operazione.

Il closing della operazione di compravendita è soggetto a condizioni usuali per operazioni di questa natura (incluse condizioni di natura regolamentare). Attualmente, si prevede che il closing possa intervenire nel mese di novembre 2020.

L'OPA, volta al delisting di IMA, sarà promossa solo successivamente al closing *a un prezzo pari a 68,00 Euro per azione *(incluso dividendo), che corrisponde alla valorizzazione unitaria delle azioni di IMA S.p.A. implicita nel corrispettivo concordato per l'acquisto della partecipazione in SO.FI.M.A. S.p.A. da parte di BC Partners.

(GD - www.ftaonline.com)