Il Consiglio di Amministrazione di Openjobmetis S.p.A. (Borsa Italiana: OJM), una delle principali Agenzie per il Lavoro, quotata al Mercato Azionario - segmento STAR - gestito da Borsa Italiana, ha approvato l'Informazione Finanziaria Periodica Aggiuntiva al 30 settembre 2019.

• Totale Ricavi: €415,9 mln vs. €443,6 mln nei primi 9 mesi del 2018
• EBITDA: €17,9 mln vs. €16,9 mln nei primi 9 mesi del 2018 (EBITDA '19 adj. € 15,3 mln ante IFRS 16)
• EBIT: €12,0 mln vs. €14,4 mln nei primi 9 mesi 2018 (EBIT adj. € 12,4 mln ante IFRS 16) • Utile netto: €7,9 mln vs. €9,4 mln nei primi 9 mesi del 2018
• Indebitamento Netto: €19,9 mln (Indebitamento netto ante IFRS 16 : € 7,9 mln al 30 settembre 2019 vs €24,2 mln del 31 dicembre 2018)

L'Amministratore Delegato Rosario Rasizza ha commentato: "I risultati della somministrazione a settembre sono in linea con le nostre previsioni e con l'andamento del mercato di riferimento. La ricerca e selezione migliora di oltre il 31% rispetto ai primi nove mesi dello scorso anno, in crescita quasi sempre a doppia cifra da 8 trimestri consecutivi. La PFN migliora di oltre 16 milioni, rispetto al 31 dicembre 2018. Ma la novità principale è la costituzione della Società "Family Care S.r.l. – Agenzia per il lavoro", interamente detenuta da Openjobmetis S.p.A., per la quale è stata ichiesta l'autorizzazione all'ANPAL e nella quale saranno concentrate le attività della divisione Family Care. Dopo quattro anni di esperienza maturata, la nuova Società si focalizzerà su questo settore di sicuro sviluppo; vogliamo continuare a crescere con l'obiettivo di diventare un primario operatore nel settore dell'assistenza ad anziani e persone non autosufficienti. Non si esclude in futuro di ampliare la nostra offerta proponendo nuovi servizi ad hoc, come fisioterapia, trasporto dell'assistito e molto altro".