Il gruppo dei beni di consumo Procter & Gamble ha annunciato una trimestrale superiore alle attese. Nel terzo trimestre l'utile netto è cresciuto a 2,92 miliardi di dollari da 2,75 miliardi dello stesso periodo di un anno prima. L'Eps "core" si è attestato a 1,17 dollari contro gli 1,13 dollari del consensus. I ricavi sono aumentati a 17,21 miliardi da 16,46 miliardi. Su base organica i ricavi sono cresciuti del 6% contro il +4,8% del consensus. P&G ha rivisto al ribasso le stime di crescita dei ricavi per l'intero esercizio a +3-4% da +4-5%.

(RV - www.ftaonline.com)