PayPal Holdings ha presentato giovedì dopo la chiusura di Wall Street risultati relativi al terzo trimestre segnati dal balzo del 18,1% dei ricavi a 2,67 miliardi di dollari, contro i 2,65 miliardi del consensus di Thomson Reuters. Nei tre mesi, l'azienda californiana (creatrice dell'omonima piattaforma per i pagamenti online), separata lo scorso anno da eBay, ha registrato profitti in crescita da 301 milioni di dollari, pari a 35 centesimi per azione, a 323 milioni, e 27 centesimi. L'eps rettificato si è attestato a 35 centesimi, in linea con le attese. Oltre le stime, invece, il numero degli utenti attivi, cresciuto dell'11% su base annua a 192 milioni, contro i 191,6 milioni del consensus di FactSet. PayPal, che aveva chiuso in declino dello 0,37% la seduta di giovedì al Nasdaq, ha toccato un progresso superiore al 4% in after market.

(RR)