Secondo Loretta Mester, numero uno della Federal Reserve Bank (Fed) di Cleveland, l'istituto centrale di Washington dovrebbe proseguire con il suo programma di rialzo dei tassi d'interesse quest'anno e il prossimo per evitare che l'economia Usa si surriscaldi e che emergano rischi per la stabilità finanziaria. Mester, che nel 2018 è membro votante Federal Open Market Committee (Fomc, la commissione della Fed che si occupa di politiche monetarie), ha aggiunto di ritenere che la Fed possa accelerare o rallentare il suo passo se l'inflazione aumentasse inaspettatamente o se peggiorassero le tensioni commerciali o geopolitiche (che Mester attualmente considera come principali rischi per il suo outlook). "Se l'economia evolverà come prevedo, credo che ulteriori aumenti graduali dei tassi saranno appropriati quest'anno e il prossimo", ha dichiarato giovedì, parlando presso la University of Pittsburgh. "La continua graduale riduzione degli accomodamenti, date le prospettive economiche, metterà la politica monetaria in una posizione migliore per affrontare qualsiasi rischio, sia al rialzo che al ribasso, si dovesse concretizzare", ha concluso.

(RR - www.ftaonline.com)