Secondo John Williams, president della Federal Reserve Bank (Fed) di New York, i tassi d'interesse Usa si trovano al posto giusto, considerando solidità dell'economia e pressioni inflazionistiche "sostanzialmente inesistenti". "Dobbiamo fare in modo di continuare con una solida espansione, una solida economia, in modo da condurre l'inflazione al nostro obiettivo simmetrico del 2%", ha dichiarato mercoledì, secondo quanto riportato da Reuters. "Se a quel punto fosse necessario un aggiustamento della politica monetaria verso il basso, sulla base di tutte queste analisi e valutazioni, penso che dovremmo farlo. Non penso che siamo a quel punto oggi e non credo che saremo a quel punto nel prossimo futuro", ha aggiunto.

(RR - www.ftaonline.com)