Perentoria reazione per Trevi Finanziaria Ind (+15,59%) che recupera terreno riavvicinandosi ai massimi di dicembre a 0,364 circa. Sarà decisiva la rottura della linea che scende dai top del 2018, coincidente a 0,35 circa con la media mobile esponenziale a 200 giorni, per segnalare la volontà dei prezzi di proseguire la reazione verso 0,368 (top di settembre) e fino a 0,39 circa. Sotto 0,28 invece verrebbero negati i recenti segnali di forza anticipando pericolose flessioni verso area 0,24.

(CC - www.ftaonline.com)