Performance brillanti per i bancari: l'indice FTSE Italia Banche segna +3,9%, l'EURO STOXX Banks +4,0%. A Milano si mettono in evidenza UniCredit +5,1%, Banco BPM +4,6%, Mediobanca +4,1%, Intesa Sanpaolo +3,8%. Secondo quanto riferito da diverse fonti di stampa la BCE intende fare chiarezza sui parametri adottati dalla vigilanza nelle operazioni di integrazione con l'obiettivo di facilitare fusioni e acquisizioni. A Tale scopo l'Eurotower ieri ha pubblicato una guida sull'approccio della vigilanza al consolidamento del settore bancario. Tre gli elementi principali: il riconoscimento del badwill (avviamento negativo) derivante da un'acquisizione; la non imposizione automatica di requisiti di capitale più elevati nelle fusioni; la possibilità di continuare a usare i modelli interni di definizione del rischio post fusione.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)