Petroliferi in forte rialzo: Eni +11,5%, Saipem +9,6%, Tenaris +6,2%. Il greggio accelera e tocca i massimi da metà ottobre dopo la notizia del vaccino Pfizer e la prospettiva di soluzione dell'emergenza pandemia con relative conseguenze positive sulla crescita economica e i consumi di energia. Il future gennaio sul Brent segna 43,15 $/barile, il future dicembre sul WTI 41,00 $/barile.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)