Petroliferi in forte ribasso a causa della discesa del prezzo del greggio rispetto ai livelli toccati ieri pomeriggio. I future novembre segnano per il Brent 41,55 $/barile (da 42,60 circa), per il WTI 39,70 $/barile (da 40,70 circa). Eni -2,5%, Tenaris e Saipem in asta di volatilità con cali teorici rispettivamente del 4,46% e 4,99%.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)