Il Dipartimento dell'energia statunitense ha reso noto che nell'ultima settimana le scorte strategiche di petrolio sono aumentate di 3,633 milioni di barili, superando le attese del mercato che puntava ad un incremento di 2,1 milioni.
In crescita anche le riserve di benzina che hanno riportato un rialzo di 400mila barili, a fronte della stima un aumento più deciso di 700mila barili, mentre gli stock di distillati sono cresciuti di 1,2 milioni di barili, sorprendendo positivamente il mercato che aveva stimato un calo di 1,6 milioni di barili.
A circa un'ora dalla diffusione del report, i prezzi del petrolio si confermano in deciso rialzo, con un progresso di quasi il 2% a 54,15 dollari.