Petrolio: scorte Usa, crollo a sorpresa. Wti corre a perdifiato

Nell'ultima settimana le riserve di oro nero sono crollate a sorpresa, mentre sono salite inaspettatamente benzina e distillati.

Image

Il Dipartimento dell'energia ha reso noto che nell'ultima settimana le scorte strategiche di petrolio sono crollate di 4,982 milioni di barili, deludendo nettamente le stime che parlavano di un rialzo di 1,4 milioni.

In crescita di 2,83 milioni di barili le riserve di benzina a fronte della previsione di un calo di 2,3 milioni di barili, mentre gli stock di distillati sono aumentati di 3,831 milioni, contro l'attesa di un incremento meno corposo di 2,5 milioni di barili.

Dopo la diffusione del report il petrolio non ha subito particolari contraccolpi e si conferma così in deciso rialzo, passando di mano a 33,25 dollari, con un rally del 4%.