Avvio in rosso per Piazza Affari. L'indice Ftse Mib segna un -0,33% a 22.598 punti, mntre l'All Share registra un -0,31% a 24.847 punti.

Apertura stabile per lo spread fra Btp e Bund. Il differenziale segna 133 punti dopo i primi scambi in linea con la chiusura di ieri. Il rendimento del decennale italiano è pari al 2,05%.

Continua la risalita del dollaro con la moneta unica europea che ai primi scambi sui mercati internazionali passa di mano a 1,2312 (1,2336 ieri sera dopo la chiusura di Wall street). L'euro è debole anche nei confronti dello yen che è a quota 132,17.

Quotazioni del petrolio in calo sul mercato after hour di New York dove il greggio Wti cede 49 centesimi a 61,30 dollari al barile. Il Brent cperde 37 centesimi a 64,87 dollari.

Quotazioni dell'oro ancora in lieve calo sui mercati asiatici sull'onda del rafforzamento del dollaro. Il metallo con consegna immediata cede lo 0,1% e passa di mano a 1.327 dollari l'oncia.