Petrolio: chiusura in rally ieri per le quotazioni dell'oro nero che sono balzate in avanti del 4,3% a 56,26 dollari.
Nel pomeriggio è prevista la diffusione del report relativo alle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia. 

Wall Street: conclusione positiva ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 sono saliti rispettivamente dello 0,91% e dell'1,08%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 7.976,88 punti, in ascesa dell'1,3%.

Dati Macro ed Eventi Usa: si conoscerà la stima ADP che ad agosto dovrebbe evidenziare la creazione di 143mila nuovi posti di lavoro, rispetto alle 156mila unità di luglio.

Le richieste di sussidi di disoccupazione dovrebbero rimanere invariate a 215mila unità, mentre il dato definitivo del costo unitario del lavoro dovrebbe mostrare un rialzo del 2,5% rispetto al 2,4% della lettura preliminare e al 2,2% dei primi tre mesi dell'anno.

La produttività non agricola del secondo trimestre è vista in positivo del 2,3%, in linea con la lettura preliminare.
Il dato finale dell'indice PMI servizi ad agosto è previsto a 51 punti dai 50,9 della lettura preliminare e rispetto ai 53 punti di luglio.

Per l'indice IMS servizi di agosto si stima un lieve calo da 53,7 a 53,6 punti, mentre gli ordini alle imprese a luglio dovrebbero aumentare dallo 0,6% allo 0,8%.

Risultati trimestrali Usa: prima dell'apertura di Wall Street si conosceranno i risultati del terzo trimestre dell'esercizio 2018-2019 di Ciena Corporation, dai quali ci si attende un eps di 0,57 dollari. 

Dati Macro ed Eventi Europa: si guarderà alla Germania dove saranno resi noti gli ordini all'industria che a luglio dovrebbero mostrare una varia