Petrolio: chiusura in calo ieri per le quotazioni dell'oro nero che sono scese dello 0,65% a 63,98 dollari.
Nel pomeriggio sarà diffuso il consueto report sulle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia statunitense.

Wall Street: conclusione negativa ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 hanno registrato un ribasso dello 0,72% e dello 0,61%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 7.909,28 punti, in flessione dello 0,56%.

Dati Macro ed Eventi Usa: si segnala l'indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari.
Ben più importante sarà l'aggiornamento relativo all'inflazione che a marzo dovrebbe evidenziare una variazione positiva dello 0,3% rispetto allo 0,2% precedente, mentre la versione "core" dovrebbe mostrare un incremento dallo 0,1% allo 0,2%.

In serata, due ore prima della chiusura di Wall Street, è attesa la pubblicazione delle minutes del FOMC, ossia dei verbali dell'ultima riunione della Fed tenutasi a marzo.

Da segnalare un discorso di Richard Clarida, vice presidente della Fed.

Risultati trimestrali Usa: da segnalare prima dell'avvio degli scambi a Wall Street i risultati del primo trimestre dell'anno di Delta Air Lines, dai quali ci si attende un utile per azione di 0,81 dollari.

Sei affascinato dai mercati finanziari e vorresti diventare un bravo trader?

Iscriviti da qui per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di formazione gratuita di Trend-Online.com