Petrolio: avvio di settimana tutto in salita per le quotazioni dell'oro nero che si sono fermate ieri a 57,85 dollari, in rialzo del 2,35%.

Wall Street: chiusura due velocità ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones è salito dello 0,14%, mentre l'S&P500 è sceso dello 0,01% e il Nasdaq Composite ha ceduto lo 0,19% a 8.087,44 punti.

Dati Macro ed Eventi Usa: in agenda troviamo solo l'indice Redbook relativo alle vendite al dettaglio nelle maggiori catene americane. 

Dati Macro ed Eventi Europa: si guarderà alla Francia dove è atteso il dato relativo alla produzione industriale che a luglio dovrebbe salire dello 0,5% dopo la flessione del 2,3% precedente.

Lo stesso aggiornamento è previsto in Italia dove si prevede a luglio una variazione negativa dello 0,3%, in peggioramento rispetto al calo dello 0,2% di giugno.

Sempre in Europa da seguire in Spagna l'asta dei titoli di Stato con scadenza a 6 e 12 mesi per un ammontare compreso tra 4 e 5 miliardi di euro.

Risultati societari a Piazza Affari: da seguire B&C Speakers, Bioera, Tas e Technogym che presenterà i risultati del primo semestre di quest'anno.

Assemblee a Piazza Affari: prevista per oggi una riunione assembleare di Aedes per deliberare in merito all'aumento di capitale a pagamento.