Petrolio: chiusura quasi invariata ieri per le quotazioni dell'oro nero che sono salite dello 0,02% a 53,27 dollari.
Nel pomeriggio sarà diffuso il consueto report sulle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia statunitense.

Wall Street: conclusione debole ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 sono calati rispettivamente dello 0,05% e dello 0,03%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 7.822,57 punti, in frazionale ribasso dello 0,01%.

Dati Macro ed Eventi Usa: oltre all'indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari si conoscerà il dato sull'inflazione che a maggio dovrebbe mostrare una variazione positiva dello 0,1%, in frenata rispetto allo 0,3% precedente, mentre la versione "core" dovrebbe salire dallo 0,1% allo 0,2%.

Dati Macro ed Eventi Europa: non sono previsti dati macro di rilievo e si segnala un'ora dopo l'apertura delle Borse un discorso del presidente della BCE, Mario Draghi.

Da seguire in Germania l'asta dei titoli di Stato con scadenza a 10 anni per un ammontare massimo di 3 miliardi di euro.

Italgas: oggi la società alzerà il velo sul piano industriale 2019-2025.

Assemblee a Piazza Affari: prevista per oggi una riunione assembleare di La Doria per l'approvazione dei dati di bilancio del 2018 e il via libera al piano di buy-back.

Asta titoli di Stato: in mattinata saranno offerti i BOT con scadenza ad un anno per un ammontare pari a 6,5 miliardi di euro.