Petrolio: chiusura in calo ieri per le quotazioni dell'oro nero che sono scese dello 023% a 62,99 dollari. Nel pomeriggio sarà diffuso il consueto report sulle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia.

Wall Street: conclusione positiva ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&p500 sono saliti rispettivamente dello 0,77% e dello 0,85%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 7.785,72 punti, in progresso dell'1,08%.

Dati Macro ed Eventi Usa: in agenda troviamo solo l'indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari.

Da segnalare un discorso di James Bullard, presidente della Fed di St.Louis, oltre al quale parleranno John Williams e Raphael Bostic, a capo rispettivamente della Fed di New York e di Atlanta.

Due ore prima della chiusura di Wall Street saranno diffuse le minute del FOMC, ossia i verbali dell'ultima riunione di politica monetaria della Fed.

Risultati trimestrali Usa: da seguire prima dell'avvio degli scambi i risultati del primo trimestre dell'esercizio 2019-2020 di Lowe's Company e di Target Corporation, per i quali si prevede un eps pari rispettivamente a 1,34 e a 1,43 dollari.

Dati Macro ed Eventi Europa: non sono in agenda dati macro di rilievo e si segnala un discorso del presidente della BCE, Mario Draghi, in coincidenza con l'apertura delle Borse.

Da seguire in Germania l'asta dei titoli di Stato con scadenza a 10 anni per un ammontare massimo di 3 miliardi di euro.

Assemble a Piazza Affari: in agenda le riunioni assembleari di Bialetti Industrie, IndelB, Iren e It Way per l'approvazione dei dati di bilancio dell'ultimo esercizio.