Petrolio: chiusura in rialzo ieri per le quotazioni dell'oro nero che sono salite dello 0,89% a 56,72 dollari.
Nel pomeriggio sarà diffuso il consueto report sulle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia.

Wall Street: conclusione positiva ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 sono saliti rispettivamente dello 0,65% e dello 0,68%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 8.251,4 punti, in progresso dello 0,58%.

Dati Macro ed Eventi Usa: oltre all'indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari si conoscerà il dato preliminare dell'indice PMI manifatturiero che a luglio dovrebbe salire da 50,6 a 51,5 punti, mentre l'indice PMI servizi è atteso in progresso da 51,5 a 51,7 punti.
Per le vendite di case nuove a giugno le stime parlano di un rialzo da 626mila a 650mila unità. 

Risultati trimestrali Usa: prima dell'avvio degli scambi a Wall Street si conosceranno i conti del 2° trimestre di AT&T e Boeing, con un eps atteso a 0,89 e a 1,87 dollari, mentre per Ford Motor si prevede un utile per azione di 0,31 dollari.

Alla prova dei conti anche Caterpillar e Celgene, con un eps previsto a 3,12 e a 2,63 dollari, mentre a mercati chiusi si guarderà ai numeri di Facebook e Paypal che per non deludere le attese dovranno centrare l'obiettivo di un utile per azione pari a 1,87 e a 0,74 dollari.
Per la trimestrale di Tesla si stima una perdita per azione di 0,43 dollari.

Sei affascinato dai mercati finanziari e vorresti diventare un bravo trader?

Iscriviti da qui per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di formazione gratuita di Trend-Online.com