Piazza Affari poco mossa. Acquisti sull'auto, deboli i bancari. FTSE MIB +0,07%.

*Il FTSE MIB segna +0,07%, il FTSE Italia All-Share +0,13%, il FTSE Italia Mid Cap +0,55%, il FTSE Italia STAR +0,57%.

BTP deboli, sale lo spread. *Il decennale rende il 2,84% (+4 bp rispetto alla chiusura precedente), lo spread sul Bund segna 275 bp (+6 bp) (dati MTS).

Mercati azionari europei positivi: Euro Stoxx 50 +0,3%, FTSE 100 +0,3%, DAX +0,5%, CAC 40 +0,3%, IBEX 35 +0,3%.

Pochi minuti prima dell'apertura di Wall Street i future sui principali indici USA sono stabili: S&P 500 invariato, NASDAQ Composite +0,1%, Dow Jones Industrial -0,1%.

*Molto bene i titoli del settore auto: *l'indice EURO STOXX Automobiles & Parts segna +2,0%. A Milano brilla Brembo +4,3% seguita da Pirelli&C +2,2%, FCA +1,7%, Ferrari +0,3%.

Juventus FC +3,1% sale sui massimi da inizio mese in attesa dell'appuntamento di stasera con la Champions League: i bianconeri affrontano l'Atletico Madrid nell'andata degli ottavi di finale. Si tratta della competizione di gran lunga più importante per la Juve dato che è stata eliminata dalla Coppa Italia e che il Campionato di Serie A molto difficilmente sfuggirà ai bianconeri (il vantaggio sul Napoli 2o in classifica è di ben 13 punti a 14 giornate dalla fine).

*Deboli i bancari italiani con il FTSE Italia Banche a -0,4% (EURO STOXX Banks -0,1%), *penalizzati dal recupero dello spread e dalle notizie di stampa secondo cui la Guardia di Finanza sta eseguendo un decreto di sequestro preventivo (firmato dal gip di Milano Natalia Imarisio) di oltre 700 milioni di euro nei confronti di Banco BPM -1,5%, UniCredit -0,4%, Intesa Sanpaolo -0,5% e Banca MPS -1,3%, nonchè delle società Diamond Private Investment e Intermarket Diamond Business, broker di diamanti che commercializzavano i preziosi attraverso il canale bancario. A quanto pare è indagato anche il d.g. di BPM, Maurizio Faroni. Le ipotesi di reato sono quelle di truffa aggravata e autoriciclaggio e si riferiscono a fatti avvenuti tra il 2012 e il 2016. In rosso anche BPER Banca -0,7%, FinecoBank -1,2%.