Piazza Affari poco sopra la parità con Saipem e lusso, male STM e bancari. FTSE MIB +0,09%.

*Il FTSE MIB segna +0,09%, il FTSE Italia All-Share +0,18%, il FTSE Italia Mid Cap +0,93%, il FTSE Italia STAR +0,16%.

Mercati azionari europei positivi:* Euro Stoxx 50 +1,2%, FTSE 100 +1,2%, DAX 30 +0,8%, CAC 40 +1,4%, IBEX 35 +1,0%.

Pochi minuti prima dell'apertura di Wall Street i future sui principali indici USA sono in lieve ribasso: S&P 500 -0,1%, NASDAQ 100 -0,2%, Dow Jones Industrial -0,2%.

Saipem (+6,5%) rimbalza dopo le ultime flessioni grazie ai dati del terzo trimestre: *l'attenzione degli operatori si è concentrata soprattutto sull'EBITDA adjusted, salito da 271 milioni di euro a 277 (meglio delle attese). Inoltre, durante la conference call di presentazione della trimestrale l'a.d. Stefano Cao ha affermato che *le buone relazioni stabilite con l'Arabia Saudita consentono di guardare con ottimismo ai molti progetti onshore e offshore previsti in quell'area. Circa due settimane fa Upstream (testata specializzata nel settore petrolifero) ha riferito che Saipem è in buona posizione per aggiudicarsi buona parte delle commesse offshore da 3 miliardi di dollari che Saudi Aramco assegnerà a breve.

Pesante flessione per STMicroelectronics (-8,2%) che affonda sui minimi da giugno 2017 nonostante dati del terzo trimestre migliori delle attese: *ricavi a 2,52 miliardi di dollari (consensus 2,497) e utile netto a 369 milioni (consensus 327). *A deludere gli operatori sono state probabilmente le stime del gruppo: i ricavi netti del quarto trimestre sono attesi in aumento di circa il 5,7% rispetto al terzo trimestre, e del 16% a/a per l'intero 2018, con margine lordo del quarto trimestre intorno al 39,8%. Il titolo viene penalizzato anche dal -6,2% nel pre-market al NASDAQ di Texas Instruments: dopo la chiusura di Wall Street il produttore di chip di Dallas ha comunicato risultati relativi al terzo trimestre peggiori rispetto alle attese in termini di ricavi e fornito un outlook debole sull'ultimo periodo dell'esercizio.